prodotti: isCOBOL Evolve
Sviluppi in COBOL, ottieni Java, semplifichi la distribuzione del software ed acceleri l'innovazione.
 

Guida ai prodotti
Il nucleo della suite isCOBOL include un compilatore portabile, un ambiente di sviluppo integrato (IDE) dotato di un painter flessibile per la realizzazione di maschere grafiche ed un sistema di debug totalmente grafico.

Per maggiori dettagli su questo o sugli altri componenti della suite isCOBOL Evolve, seleziona uno dei numeri qui sotto:

COMP

Compilatore isCOBOL
  • Compilatore COBOL scritto in Java, completamente portabile.
  • ANSI standard compatibile, supporta i dialetti COBOL moderni and legacy.
  • Object-orientated; include il supporto nativo alla localizzazione ed il supporto completo al formato PIC N.
  • Fornisce l'accesso ai file di tipo ISAM ed ai RDBMS.
Il Compilatore isCOBOL consente allo sviluppatore di continuare a lavorare in un ambiente COBOL a lui famigliare e nello stesso tempo di distribuire l’applicativo su qualsiasi piattaforma che supporti una Virtual Machine Java (JVM). Eliminando la necessità di dover mantenere codice differente per piattaforme differenti, lo sviluppo del software prodotto risulta più semplice, più flessibile rendendo l’azienda più agile e reattiva verso le richieste di mercato.
Development e deployment portabile al 100%
Il Compilatore isCOBOL è un ambiente di sviluppo scritto completamente in Java e compatibile con gli standard ANSI, in grado di generare codice orientato agli oggetti (OOP) e che può essere efficacemente eseguito su qualsiasi piattaforma che supporti l’ambiente di sviluppo Java Development Kit (JDK) versione 5.0 o superiore. isCOBOL Compiler può essere usato per sviluppare, testare e distribuire applicazioni capaci di girare su un gran numero di piattaforme, tra cui AIX, HP-UX, Linux, Solaris e Windows.

Lavorare con il Compilatore isCOBOL significa poter permettersi di non conoscere la tecnologia Java, tutto il processo di sviluppo e di debug viene realizzato usando il COBOL. isCOBOL Compiler supporta lo standard ANSI 85 e molte specifiche dello standard ANSI 2002, supporta la sintassi grafica di Acucobol-GT, l’Unicode e la programmazione ad oggetti (OOP); include il supporto a molti dialetti COBOL di tipo legacy ed il supporto ai JavaBeans.
Passaggio trsparente da COBOL a Java.
Con isCOBOL Evolve lo sviluppatore continua a lavorare nell’ambiente a lui più congeniale, ovvero il COBOL, perché il compilatore traduce automaticamente il sorgente COBOL in codice Java e genera da esso le classi Java che saranno poi eseguite con la JVM. Questo processo è totalmente trasparente allo sviluppatore. Le classi Java generate possono essere eseguite come programmi stand-alone o come parte di un’applicazione di tipo Enterprise.

Il processo di generazione delle classi Java avviene in due parti:
  1. Il compilatore traduce il sorgente COBOL in un codice sorgente Java intermedio.
  2. Questi file intermedi alimentano poi il compilatore Java che produce il cosiddetto Java bytecode objects il quale può essere eseguito con la Java Virtual Machine (JVM).

    Benchè il codice sorgente Java generato nello step 1 sia un output intermedio e temporaneo, esso potrebbe, a richiesta essere mantenuto sul disco, semplicemente usando la speciale opzione di compilazione “-jj”.
Al termine del processo di compilazione, il programma COBOL è diventato un insieme di classi Java (Class Files) che possono essere utilizzate anche da altre applicazioni Java. Il fatto che le classi Java derivino originariamente da codice scritto in COBOL è ininfluente ai fini della funzionalità.
Accesso ai dati aperto e flessibile
In termini di accesso ai dati, la flessibilità è massima, infatti isCOBOL può indifferentemente utilizzare file indicizzati (ISAM) di qualunque tipo e database relazionali.

Inoltre i moduli isCOBOL ESQL Compiler e Veryant Database Bridge, offrono la possibilità di gestire le chiamate EXEC SQL nel sorgente garantendo così l'accesso ad ogni database relazionale. Inoltre, le istruzioni tradizionali COOBL di accesso ai dati e le chiamate SQL possono tranquillamente convivere nello stesso codice sorgente, aprendo la porta a qualsiasi tipo di combinazione nella gestione dei dati all'interno dell'applicativo.
Utility
Il compilatore isCOBOL include anche alcune utility che semplificano l'attività di sviluppo ed accrescono l'interoperabilità:
  • isMigrate converte i file ISAM da un formato ad un altro.
  • XML2WRK abilita l'interoperabilità con gli oggetti XML. Questa utility apre un file XML e crea la corrispondente struttura record da utilizzare con un XMLStream.
  • isCONFIG converte il file di configurazione COBOL nel file di configurazione di isCOBOL.

IDE

isCOBOL IDE (Integrated Development Environment).
incrementa la produttività
  • Accorcia il ciclo di sviluppo del software ed incrementa la produttività.
  • Genera automaticamente codice sorgente.
  • Genera codice portabile.
  • Permette di disegnare interfacce utente anche molto complesse.
isCOBOL Evolve offre allo sviluppatore la possibilità di scegliere in tutta autonomia lo strumento di scrittura del codice sorgente che più preferisce, sia esso un editor grafico o di testo, un editor di riga o di pagina o qualsiasi altro strumento a lui più congeniale. Naturalmente isCOBOL Evolve offre insieme al compilatore un proprio ambiente visuale di sviluppo (isCOBOL IDE).

isCOBOL IDE è un ambiente, flessibile e potente, basato su Eclipse, con il quale è possibile svolgere tutte le attività di sviluppo (disegnare, codificare, testare, debuggare). L’interfaccia grafica creata con isCOBOL IDE ha tutte le caratteristiche di una moderna interfaccia grafica, i suoi elementi vengono posizionati sulla maschera attraverso l’uso del mouse e possono essere ridimensionati e modificati nelle loro proprietà e stili; anche l’associazione degli oggetti della maschera con i dati dell’applicativo è semplice e veloce.

isCOBOL IDE è in grado di importare progetti realizzati con altri strumenti dello stesso tipo e include speciali tool di sviluppo (Program Samples, Screen Designer, Event Editor, Data Set) che lo rendono potente, flessibile e riducono al minimo i costi di manutenzione del software generato. isCOBOL IDE offre allo sviluppatore la possibilità di vedere il codice e la sua struttura da molte prospettive:
  • Structural: offre una vista gerarchica della struttura dei programmi.
  • File: viene usate per editare e debuggare il codice sorgente generato e scritto manualmente.
  • Data: garantisce allo sviluppatore una miglior visione della struttura del progetto.
Generazione automatica del codice.
isCOBOL IDE genera automaticamente codice COBOL aumentando di fatto la produttività dello sviluppatore il quale deve limitarsi a disegnare la maschera. Un Event Editor permette inoltre allo sviluppatore di inserire specifiche funzioni e/o codice in punti chiave del programma.

Portabile e scalabile.
Il codice generato con isCOBOL IDE, una volta compilato potrà essere eseguito su tutte le piattaforme che supportano la JVM (Java Virtual Machine). Tali progetti potranno per esempio essere eseguiti, senza alcun problema, su macchine Windows, su server Linux ed anche su grossi sistemi Mainframe o su piccoli PDA. Questa caratteristica elimina di fatto le differenze hardware e di sistema operativo tra le varie installazioni.

RUNT

isCOBOL Runtime Environment
Scrivi una volta, esegui ovunque.
  • Scritto completamente in Java, è totalmente portabile e semplifica il processo di distribuzione del software.
  • Rende efficiente l'uso di sistemi multi-thread e multi-core.
  • Dotato dei più sofisticati moduli di manutenzione come il debugger.
  • Include due filesystem ISAM.
  • E' utilizzabile su ogni tipo di architettura Fat Client, Thin Client, Client Server.
Scritto completamente in Java, isCOBOL Runtime Environment è in grado di girare su qualunque piattaforma che supporta la JVM ed in qualunque architettura; include l’interfaccia utente multipiattaforma e l’accesso ai dati.

Tutto ciò che è necessario per eseguire le classi generate dal compilatore isCOBOL è contenuto nelle librerie di isCOBOL Runtime Environment e nel JRE (Java Runtime Environment). Siccome gli oggetti e le librerie sono entrambi scritti in Java la loro portabilità è massima e la procedura di deployment semplice e veloce.
Una soluzione completa
A differenza di tutte le altre alternative COBOL che forniscono separatamente, a pagamento, le varie funzionalità come il Thin Client, l'elaborazione distribuita, il debugger ecc, isCOBOL Runtime Environment include i seguenti componenti:

DEB

isCOBOL Debugger
Portabile, grafico e potente
  • Scritto completamente in Java, elimina la necessità di usare debugger differenti per piattaforme differenti.
  • Offre tre differenti modalità di visualizzazione per un analisi più accurata.
  • Include il supporto per il debugging remoto.
Scritto completamente in Java, isCOBOL Debugger è fornito in dotazione con isCOBOL Runtime ed offre un ambiente di debug grafico, multipiattaforma e capace di funzionare su qualsiasi piattaforma che supporta il Java Runtime Environment (JRE) 5.0.

isCOBOL Debugger visualizza il sorgente in formato COBOL in modo da rendere più semplice l’attività dello sviluppatore, offre funzionalità di caricamento e scaricamento di sessioni, scrittura di Trace-file, esecuzione di istruzioni, ricerca di testi, visualizzazione del contenuto delle variabile (anche le più complesse), impostazione di breakpoint e molto altro.
Analisi del codice completa ed esauriente.
La window del debugger fornisce tre viste principali:
  • The source code è la window che visualizza il codice sorgente.
  • The command window permette allo sviluppatore di vedere tutti i comandi eseguiti ed i messaggi.
  • The info window visualizza lo stack di esecuzione, le variabili da monitorare e la lista dei breakpoint.
Tutte queste finestre possono essere ridimensionate per rendere l’ambiente di debug più consono alle proprie esigenze. I comandi possono essere attivati usando indifferentemente la riga comando, le voci di menu oppure i bottoni della toolbar, inoltre i comandi più comuni possono essere eseguiti attraverso una combinazione di tasti (quick mode).
Debugging remoto.
Il debugging remoto offre la possibilità di analizzare programmi che risiedono su una macchina diversa da quella che ospita i sorgenti, per esempio un server remoto, questa modalità permette maggiore flessibilità da parte dello sviluppatore che in questo modo può tenere su una macchina “client” tutti i sorgenti e non è costretto a copiarli sulla macchina dove è in esecuzione l’applicativo.

SERV

isCOBOL Server
Potente soluzione Thin Client e Client Server
  • Garantisce portabilita totale suportando ogni piattaforma su cui può essere eseguita la Java Virtual Machine.
  • Elimina la necessità di gestire interfacce utente differenti per piattaforme differenti.
  • Offre elaborazioni bi-direzionali -- il clients può eseguire programmi sul Server e viceversa.
  • Supporta la tecnologia multi-thread e multi-core.
  • Offre le funzionalità per le architetture Thin Client e Client Server.
La suite isCOBOL offre una vasta scelta di soluzione per tutte le architetture, semplificando il processo di distribuzione degli applicativi grazie alla sua flessibilità e portabilità.
Interfaccia indipendente dal Client.
Con isCOBOL Server le applicazioni offrono la medesima interfaccia utente (grafica oppure a carattere) indipendentemente che il Client sia Windows, Mac Linux o altro. L’interfaccia, così come l’applicazione sarà quindi unica per tutte le piattaforme ed architetture.

isCOBOL Server fornisce un Thin Client che può essere automaticamente scaricato ed eseguito come fosse un programma Java. isCOBOL Server esegue tutta l’applicazione sulla macchina Server tranne l’interfaccia utente che viene eseguita sul Client. L’interfaccia utente può essere visualizzata con il look and feel della macchina ospite in modo da renderla in tutto e per tutto simile alle altre applicazioni che girano su quel tipo di macchina. I look and feel disponibili sono moltissimi e la loro scelta non comporta alcuna variazione nel codice sorgente ma semplicemente una modifica a livello di file di configurazione.
Elaborazine multi-thread.
isCOBOL Server lavora in modalità multi-thread, ogni programma viene eseguito in un singolo thread. Ogni programma può a sua volta lanciare thread multipli anche in modalità multi-task, questo significa risparmiare risorse sul server e rendere più veloce il tempo di start-up dei programmi. Inoltre isCOBOL è bidirezionale, così applicazioni Client possono chiamare programmi sul Server viceversa.
Portabilità senza costi addizionali.
isCOBOL Server è ideale per gestire al meglio le risorse della rete riducendo al massimo il traffico di rete ed aumentando così le prestazioni.

isCOBOL Server rende il processo di deployment semplice e veloce perché l’applicazione viene caricata solo sul Server; non serve caricare nulla sul Client ad eccezione del runtime isCOBOL. isCOBOL Server gestisce i processi di connessione e comunicazione tra le macchine, crea una sessione per ciascun utente connesso, recupera tutte le informazioni su di esso, lo identifica e lo abilita; infine invia l’interfaccia al Client.

BAL

isCOBOL Load Balancer
l'add-on del modulo isCOBOL Server che aumenta la scalabilità orizzontale.


isCOBOL Load Balancer è in grado di distribuire il carico di lavoro proveniente dai vari Client, verso differenti Server.

Quando isCOBOL Load Balancer è in esecuzione, gestisce le richieste di elaborazione provenienti dai Client connessi, valuta quale Server è il più adatto a soddisfare tali richieste e pone in comunicazione il Client con il Server scelto.

Una volta stabilita la connessione tra Client e Server, la connessione tra il Client stesso ed il Load Balancer viene chiusa, garantendo così, in caso di shutdown del Load Balancer, la continuità nella comunicazione tra Client e Server.

isCOBOL Load Balancer è un add-on ad isCOBOL Server, dunque necessita di una specifica licenza che, come tutte le altre, deve essere inserita nel file iscobol.properties. Tale licenza sarà analizzata in fase di start del processo di avvio del modulo.

Una specifica variabile di configurazione iscobol.balancer.server stabilisce, per ogni Server da gestire, un identificativo numerico univoco, l'indirizzo IP ed il numero di porta. Inoltre stabilisce il numero massimo di utenti (Client) che possono connettersi a ciascun Server. Ovviamente questo numero non deve superare il numero massimo di utenti specificato nella licenza di isCOBOL Server.

isCOBOL Load Balancer controlla ad intervalli regolari (per default, ogni 60 secondi) se la connessione ai Server è attiva, ed in caso di timeout, considera indisponibili i Server che non rispondo, di conseguenza, dirotta su altri Server le richieste dei Client.

ESQL

Veryant Database Bridge (ex EasyDB)
Accesso ai dati semplice e flessibile.
  • Converte facilmente le istruzioni di I/O del COBOL in codice sorgente SQL.
  • Non necessita di particolari relink delle librerie del runtime e non usa software intermedi (come per esempio il Pro*COBOL) per interfacciare l'applicazione con il database.
  • Non richiede specifici passaggi di pre-compilazione.
  • Permette l'accesso ai più comuni database relazionali come Oracle e DB2 attraverso opportuni driver.
isCOBOL Evolve è stato disegnato per offrire allo sviluppatore uno strumento che gli permetta di non preoccuparsi del tipo di dati che verrà usato durante l’installazione pressi gli utenti finali. La possibilità di accedere indifferentemente a qualunque tipo di filesystem rende estremamente dinamica l’applicazione.
Database Relazionali
Veryant Database Bridge può accedere ai più comuni database relazionali come Oracle, DB2, MySQL, Microsoft SQL Server e DBMaker. Il database può essere letto e scritto usando le tradizionali istruzioni di I/O del COBOL oppure attraverso l’embedded SQL (ESQL).

Con isCOBOL Evolve non è richiesta alcuna fase intermedia di pre-compilazione, inoltre la sostituzione di una base dati con un’altra non comporta alcun cambiamento nel codice sorgente. Veryant Database Bridge semplifica l’accesso alle basi di dati. Le applicazioni sviluppate con isCOBOL Evolve possono utilizzare indifferentemente file indicizzati (ISAM) e database relazionali anche nello stesso programma. Quando è necessaria una migrazione dei dati da un filesystem ad un altro non deve essere effettuato alcun tipo di cambiamento all’interno del codice sorgente.

Veryant Database Bridge

Il modulo Veryant Database Bridge, basato su tecnologia 4GL, è in grado di leggere la struttura degli archivi COBOL e di generare un programma COBOL che contiene le chiamate SQL (ESQL) necessarie per la gestione di quel file.

Quando un programma, scritto con isCOBOL, è in esecuzione, ed i dati sono memorizzati in un database relazionale, tutte le operazioni di I/O sono gestite dai programmi precedentemente generati da Veryant Database Bridge i quali interagiscono con il database stesso attraverso l’opportuno driver JDBC.

Questo metodo evita che l’implementazione di strati intermedi di software (middleware) influenzino negativamente sulle prestazioni e sulla stabilità del prodotto quando si accede al database. Inoltre Veryant Database Bridge non ha nessun impatto, di tipo tecnico e tantomeno commerciale, sul runtime che viene consegnato all’utente.

Gli sviluppatori di Veryant hanno applicato la loro esperienza per ottimizzare l’accesso a Oracle a tal punto da rendere non necessario l’uso del Pro*COBOL. Tutto ciò elimina di fatto quel substrato scritto in C che, oltre a dover essere linkato al runtime, potrebbe causare malfunzionamenti.

JISAM

isCOBOL JISAM
Accesso ai dati semplice e flessibile.

isCOBOL Evolve è stato disegnato affinchè lo sviluppatore si possa concentrare sulla codifica dell’applicativo senza preoccuparsi affatto sul tipo di filesystem verrà usato in fase di installazione. Vengono forniti ben 2 ISAM che possono essere indipendentemente usati in base alle necessità. Per gli ambienti distribuiti e basati su architettura Server, isCOBOL ISAM SERVER offre potenza, solidità velocità e scalabilità ed include anche un’interfaccia SQL. Per gli ambienti compatti come i PDA ed i cellulari, isCOBOL JISAM è un filesysem 100% Java semplice ed veloce.

isCOBOL JISAM
isCOBOL JISAM è un file system ISAM scritto in Java; lavora su tutte le piattaforme Java-compatibili dai mainframe ai PDA ed include un’utility “JUTIL” per la sua gestione di base.


Dettagli:
  • Scritto completamente in Java gira su qualunque piattaforma.
  • Dotato di un'utility per la sua gestione di base (JUTIL).
  • L'utility ISMIGRATE offre la possibilità di migrare i dati da e verso JISAM.
Caratteristiche tecniche:
  • Dimensione massima dei file: 2GB.
  • Numero massimo di chiavi: illimitato.
  • Numero massimo di record: illimitato.
  • Lunghezza massima delle chiavi: 256 byte.
  • Numero massimo di segmenti per chiave: 8.
  • Massima lunghezza del record: 32,767 bytes.

ISAM

isCOBOL ISAM SERVER
Accesso ai dati semplice e flessibile.

isCOBOL Evolve è stato disegnato affinchè lo sviluppatore si possa concentrare sulla codifica dell’applicativo senza preoccuparsi affatto sul tipo di filesystem verrà usato in fase di installazione. Vengono forniti ben 2 ISAM che possono essere indipendentemente usati in base alle necessità. Per gli ambienti distribuiti e basati su architettura Server, isCOBOL ISAM Server offre potenza, solidità velocità e scalabilità ed include anche un’interfaccia SQL. Per gli ambienti compatti come i PDA ed i cellulari, isCOBOL JISAM è un filesysem 100% Java semplice ed veloce.

isCOBOL ISAM Server
isCOBOL ISAM Server è un filesystem transazionale potente, sicuro e scalabile che può essere usato in ambiente stand alone oppure come file-server.

Dettagli:
  • Scritto in C++, disponibile su Windows, Aix4, Aix5-32, Aix5-64, HP-UX, Linux, macosx, sco, soli386, solsparc-32.
  • Completamente transazionale supporta anche la gestione dei file in memoria.
  • Include un driver ODBC per Windows.
  • Supporta il "live backup".
  • Include molte utility di gestione come per esempio ISMIGRATE.
  • Basato su tecnologia multi-thread fornita da Faircom, leader mondiale nella realizzazione di filesystem ISAM. www.faircom.com
Caratteristiche tecniche:
  • Dimensione massima dei file: 16,700,000 terabytes (16 Exabytes).
  • Numero massimo di chiavi: illimitato.
  • Numero massimo di record: illimitato.
  • Lunghezza massima delle chiavi: illimitata.
  • Numero massimo di segmenti per chiave: 16.
  • Record a lunghezza fissa: massimo 65,535 bytes.
  • record a lunghezza variabile: massimo 16,700,000 terabytes (16 Exabytes) .

SQL

isCOBOL SQL Server
lo strumento che aggiunge un motore RDBMS flessibile e completo al File-system ISAM.


isCOBOL SQL Server offre un motore SQL per un accesso ai dati potente e flessibile, ma nello stesso tempo permette alle applicazioni COBOL di mantenere la propria base dati ISAM (solida ed efficiente).

isCOBOL Sql Server offre quindi la possibilità di gestire dal mondo esterno la base dati ISAM come se fosse un vero e proprio RDBMS senza obbligare alcun tipo di migrazione dei dati ed attraverso qualunque tipo di accesso.

La migrazione dei dati non è necessaria perchè il motore SQL si occupa direttamente di interpretare i dati e di rappresentarli nella forma richiesta dallo strumento di interrogazione, sia esso un programma od un comando.

Tutto ciò garantisce la completa stabilità dell'applicazione COBOL, la quale continua ad operare come se fosse la sola ad accedere ai dati. In altre parole l'accesso dall'esterno, tramite isCOBOL SQL Server non influisce per nulla sull'applicativo COBOL.

isCOBOL SQL Server mette a disposizione accesso ai dati di tipo tradizio-nale, come ODBC e JDBC, ma anche e soprattutto un accesso ai dati via ADO.NET, attraverso query SQL, anche molto complesse, tramite Store procedure e Trigger.


isCOBOL SQL Server è dotato di utility e di strumenti di interrogazione che permettono di:
  • eseguire SQL personalizzate;
  • caricare, modificare ed eseguire Script SQL;
  • visualizzare i risultati delle query;
  • gestire utenti;
  • gestire database;
  • gestire tabelle, indici e viste logiche;
  • esportare schemi
L'uso di isCOBOL SQL Server è semplice ed intuitivo: dopo aver creato il dizionario dati (.iss), compilando i programmi contenenti la descrizione dei file con l'opzione -efc, è possibile creare il link tra database SQL e file ISAM, utilizzando l'utility ctutil (opzioni -sqlinfo e -sqllink) , oppure in modo automatico impostando le opportune variabili di configurazione.

ODBC

isCOBOL ISAM ODBC
Basato sullo standard Open Database Connectivity (ODBC) di Microsoft, il driver isCOBOL ISAM ODBC garantisce un facile accesso ai dati COBOL direttamente dai più comuni strumenti di Office Automation e da applicazioni scritte con strumenti come MS Query, Visual Basic e Crystal Reports. I dati sono raggiungibili via TCP/IP su qualsiasi macchina, locale o remota.

WD2

isCOBOL Web Direct 2.0
la vera soluzone per il Web.
  • Sfrutta la tecnologia AJAX per ottenere un'interfaccia utente per il Web.
  • Produce applicazioni totalmente interattive (simili a quelle di tipo desktop) ma capaci di gestire la transazione dei dati in modo sicuro.
  • Non richiede competenze di JavaScript, HTML o altri linguaggi per il Web.
WD2 è lo strumento ideale per tutti gli sviluppatori COBOL che vogliono scrivere applicazioni interattive per il WEB senza dover investire tempo nell’apprendimento di HTML, JAVASCRIPT, AJAX, ecc., ma sfruttando le conoscenze COBOL già acquisite.
Tempi di sviluppo rapidi.
WD2 permette a tutti gli sviluppatori COBOL di scrivere applicazioni per il WEB sfruttando tutte le tecnologie di ultima generazione disponibili, senza alcun tempo di apprendimento. In questo modo le aziende possono sviluppare e attivare in tempi brevissimi tutti i servizi necessari che devono essere accessibili tramite Internet, non effettuando alcun tipo di investimento e minimizzando i tempi di sviluppo.

WD2 integra automaticamente e dinamicamente tutte le componenti necessarie allo sviluppo di un’applicazione WEB rendendo completamente trasparente allo sviluppatore il lavoro necessario per arrivare a pubblicare una pagina HTML in Internet
Nessuna competenza di JavaScript o HTML.
WD2 si basa su AJAX (Asynchronous JavaScript and XML) e JavaScript, tecnologia che si basa sullo scambio di dati in background tra Browser e Web Server in modalità asincrona. In questo modo la pagina web si aggiorna in modo dinamico, senza la necessità di operare un refresh completo della pagina e minimizzando il traffico di rete.

Tutte le funzioni richiamate sono scritte in Javascript, che viene prodotto in modo trasparente da WB2. Il Javascript prodotto si adatta automaticamente al Browser attivo sul client, modificandosi dinamicamente per aderire alle differenze proprie di ciascuno di essi.

L’applicazione WB2 rimane attiva per un tempo configurabile dall’utente, dopodiché la sessione viene scollegata automaticamente, liberando automaticamente le risorse allocate.
La programmazione.
Da un punto di vista del programmatore COBOL l’applicazione viene scritta utilizzando la sintassi standard della Screen Section grafica. In pratica nulla cambia rispetto alla stesura di un normale programma dotato di interfaccia grafica, anche se occorre prestare particolare attenzione alla gestione degli eventi che, quando si lavora in Internet, devono essere ottimizzati.

Il programmatore non deve dunque imparare un nuovo ambiente di lavoro, diventando produttivo dal momento in cui WD2 diventa funzionante sul suo computer. Lo stesso oggetto compilato può, dunque, funzionare sia in ambiente Internet che in una rete locale, utilizzando solo due diversi framework.
L'accesso ai dati.
WB2 permette l’accesso nativo a molteplici file system e RDBMS, come C-TREE, C-TREE SQL, Jisam, DBMaker, Vision, ORACLE, C-ISAM (interfaccia EXTFH). Per questo motivo WD2 può essere usato anche come add-on di applicazioni scritte con altri COBOL, quali Acucobol-GT e Microfocus per scriverne la sola parte di accesso ad Internet.


  back
 

Altre informazioni
  Panoramica
  Caratteristiche
  Tutti i prodotti
  FAQ
  Get Started


Con isCOBOL siamo stati in grado di aggiungere al nostro applicativo molte nuove caratteristiche tecniche senza intaccare in alcun modo la struttura dei sorgenti COBOL.
 
Sig. Giuliano Carnesecchi, CEO, GEA SOFT srl


Unisciti alla comunità
Tieniti aggiornato sull'ultima versione del prodotto.
  Registrati


  Home   |   About Us   |   Contattaci   |   Privacy   |   Notizie  
 
 

© 2008 Veryant Italia s.r.l. Via Pirandello 29, 29121 Piacenza (Italy) - C.F/P.IVA IT01438640334
Capitale Sociale € 10.000 = i.v. - Ufficio Registro Imprese di Piacenza - R.E.A. n. 162396 Piacenza
isCOBOL è un trademark di Veryant in Italia e in tutti gli altri stati. Tutti gli altri marchi riportati appartengono ai rispettivi proprietari.